Milanesi

Milanesische Spielkarten
Un mazzo si compone di 40 carte di quattro semi diversi. Possiamo affermare che, nel nostro bel Paese, la divisione è di carte italiane o spagnole
o di tipo francese. Le prime si compongono di bastoni o mazze, coppe, denari e spade, fante, donna o cavallo e re; mentre le francesi sono cuori,
quadri, fiori e picche, con le figure fante, donna e re. Tuttavia la divisione non è ancora terminata, infatti, si dividono ancora in “carta tipo Italia
settentrionale”, che comprendono le bergamasche, le bresciane, le bolognesi, le trevisane, le trentine e le triestine. Di “tipo spagnolo”, e sono le
piacentine, le napoletane, le romagnole, le abruzzesi, le siciliane e le sarde. Altra suddivisione, al “tipo francese”, appartengono le carte genovesi,
fiorentine, piemontesi e le milanesi. Alla tipologia tedesca appartengono Bolzano e Alto Adige. Queste ultime hanno come figure una ghianda, le
foglie, il cuore e i campanelli. Vediamo allora le diverse tipologie nella nostra Regione. Le carte milanesi sono a seme francese, e misurano mm
50x94. Il mazzo è composto di quaranta carte e presentano figure piuttosto elaborate. Queste carte sono usate anche nel Canton Ticino (CH),
con la differenza che sulle figure sono scritti i nomi di fante, regina e re.